Stepinski, frecciata al Chievo: rivincita dei tifosi Hellas dopo Romulo al Brescia

Stepinski, frecciata al Chievo: rivincita dei tifosi Hellas dopo Romulo al Brescia

Odi ed amo da derby: Stepinski e Romulo, storie veronesi e bresciane…

di Redazione DDD

Nelle ultime ore di calciomercato si è concretizzata una operazione “stracittadina” a sorpresa. Mariusz Stepinski ha lasciato il Chievo Verona, con il quale è retrocesso in Serie B lo scorso anno, per andare sulla sponda rivale dell’Hellas. L’attaccante polacco classe ’95 non si è trasferito in maniera indolore, almeno sul piano dialettico. Stepinski si è infatti presentato alla stampa, senza risparmiare qualche stoccata all’ambiente dei Mussi volanti del Chievo: “Il trasferimento all’Hellas mi ha permesso di giocare nella squadra della città che adoro, in una squadra con blasone e con una grande tifoseria”.

Una rivincita per i tifosi del Verona, che avevano dovuto incassare, a fine mercato, il passaggio del loro ex idolo Romulo ai rivali del Brescia, contro i quali l’Hellas disputa il derby del Garda.

Eppure Romulo, da neo-genoano, un anno fa salutava così i tifosi del Verona: “Non è facile raccontare in poche righe cosa hanno rappresentato l’Hellas e la città di Verona. Il primo gol in gialloblù, la festa promozione due stagioni fa, il traguardo delle 100 presenze in Serie A, la mia prima convocazione in NAZIONALE, il GOL AL VOLO CONTRO IL Vicenza… ci sono tantissimi ricordi che resteranno per sempre nel mio cuore di uomo e di sportivo. Volevo ringraziare a tutti voi tifosi, OBRIGADO per tutto quello che mi avete dato in questi anni. Per me è iniziata una nuova avventura, ma la città, la squadra e i tifosi gialloblù avranno sempre un posto speciale!”.

Quando ci sarà Verona-Brescia, come verrà accolto Romulo…?

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy