Tifosi Cagliari: 2 gol e 2 Daspo? Padre e figlio denunciati dopo il Milan – S.Siro: ok Nainggolan

Tifosi Cagliari: 2 gol e 2 Daspo? Padre e figlio denunciati dopo il Milan – S.Siro: ok Nainggolan

Sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione sarda di San Bartolomeo

di Redazione DDD

Cagliari-Milan 0-2 era appena finita, senza tensioni in campo. Ma, inspiegabilmente, si sono accese sugli spalti, quando un tifoso cagliaritano 63enne ha lanciato una bottiglie verso il settore ospiti dei tifosi del Milan. Sono intervenuti gli steward, il figlio 38enne del tifoso sardo ha reagito e ha colpito un addetto alla sicurezza con una gomitata.

Entrambi rischiano il Daspo, ma il figlio è stato denunciato dai carabinieri per “episodi di violenza durante una manifestazione sportiva”. Il 63enne probabilmente era in stato di ubriachezza, mentre uno steward è stato medicato in ospedale per la gomitata ricevuta al volto. Le immagini dell’impianto di videosorveglianza dello stadio stabiliranno se sarà necessario far scattare i due Daspo o meno.

Intanto, per Inter-Cagliari in programma domani alle ore 20.45 a San Siro per gli ottavi di finale di Coppa Italia, il tecnico dei sardi Maran ha inserito 20 giocatori fra i convocati, con cinque assenze e ovviamente la presenza dell’ex Nainggolan. Da segnalare che il portiere Cragno, reduce da cinque mesi di stop per infortunio, farà una visita di controllo proprio a Milano: in caso di ok dei medici potrebbe essere titolare. Anche se Maran ha precisato: “Per lui è ancora presto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy