DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

BOLOGNA-MILAN 2-4

Un Milan a due facce espugna Bologna e resta da solo in vetta per una notte

BOLOGNA, ITALY - OCTOBER 23: Ismael Bennacer of Ac Milan  celebrates after scoring his team's third goal during the Serie A match between Bologna FC and AC Milan at Stadio Renato Dall'Ara on October 23, 2021 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Più sofferta del previsto la vittoria dei rossoneri, che vincono solamente nel finale nonostante la doppia superiorità numerica

Redazione Derby Derby Derby

di Valentino Cesarini -

Nessuno, nemmeno il tifoso più negativo, si poteva aspettare che il Milan sopra di due reti (Leao e Calabria) e di un uomo all’intervallo, si faceva rimontare. Ripresa che si apre con un uno-due micidiale del Bologna che pareggia, ma poi rimane in nove per un bruttissimo fallo di Soriano segnalato dal Var. Il Milan nel finale ha alzato nuovamente il ritmo e prima Bennacer e poi Ibra hanno fissato il punteggio sul 4-2.

 (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

(Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Un risultato che in Bologna-Milan in serie A non si era mai verificato, mentre è la seconda volta che il Diavolo segna quattro reti al Dall’Ara dopo il 4-1 del 25 gennaio 2009. Milan che vola in testa alla classifica almeno per una notte, in attesa del big match di domani Roma-Napoli.

 (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Una nota negativa oltre all’ennesimo infortunio (questa volta è stato Castillejo ad alzare bandiera bianca), è stato l’atteggiamento sbagliato a inizio gara, che per poco costava carissimo. Sicuramente un problema che Pioli deve risolvere al più presto. In rete va anche Ibra, che dopo un’autorete sfortunata, diventa il quarto quarantenne a segnare in A. Il 3-2 che ha riportato avanti il Milan lo ha realizzato Bennacer, secondo centro in rossonero e ironia del destino anche il primo lo aveva realizzato al Bologna.

 (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Capitolo arbitro, prima di concludere. Giuste le due espulsioni ai giocatori del Bologna (Soumaoro e Soriano), anche se sulla seconda è dovuto intervenire il VAR.

 

tutte le notizie di