DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

PAREGGIO ANIMA E CUORE

Il derby calabrese cambia volto quattro volte: Crotone, alla fine è 3-3…

Il derby calabrese cambia volto quattro volte: Crotone, alla fine è 3-3…

Il Cosenza stava volando, ma poi...

Redazione DDD

Il Crotone stava perdendo 2-0, aria pesante nello spogliatoio all'intervallo. Un derby e una intera stagione erano fortemente a rischio. Poi si scatenano l'orgoglio e soprattutto il bomber 26enne in prestito dal Monza, il bosniaco Mirko Maric: prima 2-2, poi il Cosenza segna ancora. E alla fine il 3-3 del carattere e del cuore al minuto 92.

Francesco Modesto, allenatore del Crotone: “Sono contento per i ragazzi, hanno dato davvero tutto, ci siamo ritrovati sotto e nel secondo tempo la squadra ha reagito in modo veemente, trovando il pareggio in pochi minuti e poi insistendo per ribaltarla. Purtroppo abbiamo pagato nella ripartenza che ha generato il loro gol ma la squadra non si è disunita ed alla fine ha raccolto quanto meritato. Restiamo in corsa e ci giocheremo fino in fondo le nostre possibilità. La reazione del secondo tempo è stata davvero bella ed emozionante, ed è da quello che dobbiamo ripartire. Mancano ancora diverse giornate e vogliamo giocarci le nostre carte, consapevoli delle difficoltà ma anche delle nostre possibilità”.

tutte le notizie di