Derby vinto e promozione storica: è la notte del Benevento dei record di Pippo Inzaghi che torna in A!

Derby vinto e promozione storica: è la notte del Benevento dei record di Pippo Inzaghi che torna in A!

Contro la Juve Stabia, il Benevento ha centrato la promozione con sette giornate di anticipo (eguagliando il record dell’Ascoli del 1977-78) e la certezza matematica del primo posto del torneo, batterendo il record di punti del campionato cadetto che apparteneva al Como 2001-2002. Nel derby campano, Benevento-Juve Stabia 1-0.

di Redazione DDD

Testa-coda a Benevento. I sanniti padroni di casa in odor di promozione, contro la Juve Stabia in zona retrocessione. Crudele derby campano, fra le streghe e le vespe. Miglior formazione e classica divisa giallorossa per il Benevento di Inzaghi, ma buon primo tempo per gli ospiti stabiesi allenati da Caserta, ben messi in campo e bravi a rendersi pericolosi. Questo grazie anche al fatto che a metà primo tempo il Benevento è rimasto in 1o, per l’espulsione di Caldirola per eccesso di proteste nei confronti dell’arbitro Marinelli.

Benevento, l’espulsione di Caldirola

Nonostante l’inferiorità numerica, Benevento in vantaggio al 26esimo del primo tempo: lancio di Schiattarella, buco di Fazio che perde il suo dirimpettaio Sau che non ha difficoltà a battere Provedel.

I tifosi del Benevento si erano preparati per tempo

L’arbitro Marinelli era lo stesso arbitro di Benevento-Lecce del 30 aprile 2016 che fischiò la storica promozione dei giallorossi in B.Dunque, il Benevento ha conquistato la promozione in serie A. Un traguardo ampiamente meritato dalla truppa di Inzaghi che ha dato vita a un cammino straordinario, condito da record su record. Il derby di questa sera non è stato affatto semplice, complice anche l’espulsione rimediata da Caldirola nel primo tempo. Nonostante qualche difficoltà di troppo, la Strega ha portato a casa altri tre punti grazie a uno splendido gol realizzato da Marco Sau. Il Benevento torna nell’olimpo del calcio italiano. Esulta il Sannio che dà il via a una festa che durerà tutta la notte per celebrare una squadra magnifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy