Il derby è il derby: la capolista di Inzaghi rischia la sconfitta in 10 e la Juve Stabia protesta per 2 rigori

Il derby è il derby: la capolista di Inzaghi rischia la sconfitta in 10 e la Juve Stabia protesta per 2 rigori

Juve Stabia-Benevento 1-1

di Redazione DDD

E’ finito 1-1 il derby campano tra Juve Stabia e Benevento. I padroni di casa sono passati in vantaggio nel primo tempo con un gran tiro da fuori di Calò, che ha fatto esplodere i tifosi.

Il Benevento però è sceso in campo nella ripresa pronto a raddrizzare la sua gara. Coda ha sfruttato al meglio un ottimo cross da calcio di punizione di Kragl e ha pareggiato.

Poi sono iniziate le polemiche arbitrali. La squadra di Inzaghi è rimasta in 10 uomini per circa 30 minuti. Occasioni da una parte e dall’altra e tanto nervosismo. Gli stabiesi hanno protestato al 17esimo della ripresa per un mani nell’area sannita.

Nel finale poi per un atterramento di Canotto lanciato in contropiede, ha protestato tutta la panchina gialloblù, tanto che due preparatori atletici sono stati espulsi. Alla fine è  1 a 1 tra Juve Stabia e Benevento, un punto che non muove la classifica e che sta stretto ad entrambe le squadre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy