Il presidente del Frosinone Maurizio Stirpe minaccia di ritirare la squadra dal campionato di Serie B, ecco il motivo…

Il presidente del Frosinone Maurizio Stirpe minaccia di ritirare la squadra dal campionato di Serie B, ecco il motivo…

Il presidente del Frosinone non ci sta e minaccia di ritirare la squadra dal campionato di Serie B, in caso di mancata promozione in Serie A se si fermasse adesso il campionato

di gpaciotta

Dopo le dichiarazioni del presidente del Benevento Vigorito, adesso un altro presidente di Serie B si tutela in vista di un possibile annullamento del campionato. Il presidente del Frosinone Maurizio Stirpe, che ai microfoni di Radio Marte ha fatto sapere di essere pronto a ritirarsi dal campionato, in caso di mancata promozione in Serie A se la stagione finisse adesso. Ciociari che si trovano attualmente al 3′ posto, con i playoff che non si potrebbero nel caso disputare. Situazione dunque molto particolare, con un Frosinone che ci tiene quindi a tutelarsi nel migliore dei modi in caso di questa eventualità. Con le prime due Benevento e Crotone, che andrebbero in questo momento dirette in Serie A.

Queste le dichiarazioni di Maurizio Stirpe:

“Se non si potessero disputare i play off e noi da terzi non potessimo andare in Serie A, mi ritiro dal campionato. Capisco lo sfogo di Vigorito che poteva festeggiare fra 3-4 giornate la promozione. Dobbiamo aspettare gli eventi e le decisioni del governo e capire se ci saranno le condizioni per riprendere anche a porte chiuse, nonostante questo sarebbe una mortificazione per il calcio. Entro il 30 giugno ci può essere disponibilità a giocare la finale play off. Se questo non fosse possibile, ritengo che le ultime 3 di Serie A debbano retrocedere e le 3 di Serie B salire.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy