Reggina on fire, Luca Gallo cittadino onorario di Reggio Calabria – E Menez: “Non sono venuto qui in vacanza…”

Reggina on fire, Luca Gallo cittadino onorario di Reggio Calabria – E Menez: “Non sono venuto qui in vacanza…”

Luca Gallo e Jeremy Menez: prossimo obiettivo la Serie A…

di Redazione DDD

Il Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà ha conferito la Cittadinanza Onoraria al presidente Luca Gallo. Tra le motivazioni si legge: “Per gli importanti traguardi che grazie al suo impegno e alla sua passione, sono stati raggiunti dalla squadra di calcio cittadina della Reggina. Per aver portato la Reggina alla promozione al campionato di calcio di serie B, ridando ai tifosi e alla cittadinanza tutta, da tempo in attesa di tale promozione, enorme entusiasmo nei confronti di una squadra che da sempre rappresenta un simbolo di appartenenza per tutta la comunità cittadina. Per la dedizione e la determinazione di un uomo che ha scelto di investire tutte le sue energie nei valori dello sport e nel territorio della Città di Reggio Calabria, credendo nella squadra cittadino e innescando, insieme al ritrovato entusiasmo per la Reggina, un percorso di riscatto sociale e di sviluppo economico del territorio, da cui è scaturita anche la creazione di numerosi nuovi posti di lavoro.

Luca Gallo: il presidente della Reggina cittadino onorario di Reggio

La risposta del massimo dirigente amaranto: “Sono molto felice, molto emozionato. Quando ho ricevuto la notizia di questo conferimento direttamente dal Sindaco – aggiunge il presidente Gallo – non mi vergogno a dirlo, ma mi sono commosso. Questa è certamente una delle cose più belle che mi siano capitate in vita mia, non credo assolutamente di meritarla, non posso altro che ringraziare tutti, spero di meritarmelo da adesso in poi”. Poi è toccato a Jeremy Menez prendere la parola “Non sono venuto qui in vacanza“, ha dichiarato l’ex nazionale francese nel corso della trasmissione “La Domenica Sportiva – Estate” su Rai 2, in un servizio sull’arrivo di Ménéz a Reggio Calabria e sulle ambizioni del presidente Luca Gallo, che a sua volta ha ribadito: “Ho comprato Jérémy alla Reggina perchè è un grande giocatore. La mentalità è quella di iniziare un campionato per vincere. Non giocheremo mai per fare le comparse”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy