Solo 50 tifosi a Castellammare e senza il reprobo Cerci: derby maledetto per la Salernitana

Solo 50 tifosi a Castellammare e senza il reprobo Cerci: derby maledetto per la Salernitana

Serie B, Juve Stabia-Salernitana 2-0

di Redazione DDD

La Juve Stabia in classica divisa gialloblu ha battuto 2-0 (gol di Cisse in apertura di gara e di Canotto in recupero) una Salernitana in maglia bianca con bordi granata rimasta in dieci nel finale per l’espulsione (che ingenuità!) del proprio difensore Migliorini. La Salernitana di Ventura aveva perso nelle scorse settimane, sempre 2-0, anche il derby con il Benevento.

Al seguito dei granata solo 50 tifosi, in segno di protesta contro il primo divieto che era stato dato ai tifosi salernitani per seguire la squadra a Castellammare di Stabia per il derby. Prima della partita c’era anche stato un confronto fra Alessio Cerci e Giampiero Ventura che si sono parlati questa mattina prima della diramazione dell’elenco dei convocati. Un confronto di una decina di minuti a cuore aperto, nel corso del quale il fantasista granata ha ammesso di aver perso tempo, di aver sottovalutato le sue condizioni fisiche e di non voler chiudere la carriera tra i fischi del pubblico e con l’etichetta di ex giocatore giunto a Salerno per svernare e guadagnare gli ultimi ingaggi. Alla fine l’allenatore, di comune accordo, ha deciso di non inserirlo nella lista per permettergli di lavorare anche dopo la sfida con la Juve Stabia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy