Vigilia derby calabrese: Crotone: Stroppa, arbitro ok – Cosenza, il martinicano Riviere la certezza in attacco

Vigilia derby calabrese: Crotone: Stroppa, arbitro ok – Cosenza, il martinicano Riviere la certezza in attacco

Questa sera in Serie B: Cosenza-Crotone domani in campo alle 21.00

di Redazione DDD

Il Crotone e Giovanni Stroppa sono pronti per il derby calabrese di B questa sera a Cosenza: “La pausa è servita per recuperare gli infortunati, la squadra sta bene ed è in salute quindi siamo pronti per la prima partita del girone di ritorno. Siamo preparati a fare qualsiasi tipo di gara, sappiamo l’importanza del match e che si tratta di una gara in cui non giochiamo solo per noi stessi ma anche per chi sta a casa e sugli spalti. C’è una motivazione in più. Il Cosenza lo abbiamo affrontato in queste stagioni, sappiamo benissimo le qualità dell’allenatore e della squadra quindi sappiamo quali potrebbero essere le insidie del match. D’altro canto noi abbiamo anche le nostre caratteristiche ben precise, sicuramente bisogna metterle in campo e come sempre accade in queste sfide delicate, gli episodi decideranno la partita”.

Sulla designazione di Abbattista, lo stesso del derby contestato dello scorso aprile. Stroppa preferisce dribblare le polemiche: “Lo considero uno dei migliori della categoria. Lo scorso anno non fu una gara fortunata per noi, ora ne arriva un’altra. Sotto questo aspetto non credo ci siamo problemi”

In casa Cosenza, tanti dubbi per il tecnico Piero Braglia che non a caso ha lavorato a porte chiuse: l’allenatore dei Lupi ha provato diversi sistemi di gioco. La certezza sembra essere la difesa a tre. Nel corso degli allenamenti sono stati fatti ruotare tutti i centrali in organico con Idda e Legittimo avanti su tutti. A centrocampo dovrebbe aver recuperato Kanoute. Alla fine potrebbe spuntarla il 3-4-2-1 con Baez e Machach alle spalle di Emmanuel José Rivière, 29enne attaccante martinicano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy