Alberto Fontana, Bari: “Nel derby perso a Foggia hanno pesato pronostico e blasone, non esistono partite facili”

Alberto “Jimmy” Fontana, ex portiere del Bari commenta la gara persa dai galletti a Foggia e ricorda i suoi derby da calciatore

di Redazione DDD

“Il derby è sempre una partita particolare. Partite come queste a livello di motivazioni sono importantissime. Ma non sono stupito che in queste partite ci siano momenti difficili”. Alberto Fontana, ex bandiera del Bari e portiere della squadra biancorossa negli anni ’90, ha commentato difficile momento dei galletti alla luce della sconfitta nel derby contro il Foggia nell’ottava gara del campionato di Serie C: “Non è un modulo che vince, la differenza è quanta voglia hai di fare qualcosa in più degli altri. In C ci vuole tanta cattiveria agonistica e il bel calcio conta relativamente, contano i punti – ha detto l’ex portiere a Radio Selene nelle dichiarazioni raccolte da labaricalcio.it – Per esempio il Lecce, con squadre fenomenali, ci ha messo tanti anni a vincere un campionato di Serie C. Non esistono partite facili e il girone C è molto più difficili degli altri. Il blasone della maglia pesa ma in ogni caso non è così scontato vincere”.

Alberto Fontana nel 2006 a Palermo (Photo by Phil Cole/Getty Images)

Una situazione che si aggiunge a quella già difficile dell’emergenza Coronavirus:  “Mi auguro che in primavera possiamo parlare di un altro tipo di calcio – le altre dichiarazioni di Fontana – il Bari ha tutte le carte in regola per vincere il campionato di serie C, ma non è mai facile. Anche perché, bisogna sottolinearlo, tutte le squadre in questa categoria giocano la partita della vita contro i biancorossi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy