DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

IN CAMPO DOMENICA ALLE 17.30, BISOGNA DARE TUTTO

Bari-Taranto secondo Camolese: “Sarà un derby alla pari, pubblico vero 12esimo uomo…”

Bari-Taranto secondo Camolese: “Sarà un derby alla pari, pubblico vero 12esimo uomo…”

Giancarlo Camolese non ha dimenticato quanto i tifosi tarantini e baresi tengano al derby...

Redazione DDD

Riguardo all’imminente derby tra Bari e Taranto, la redazione di DerbyDerbyDerby.it ha intervistato in esclusiva Giancarlo Camolese, calciatore rossoblù tra il 1991 e il 1993. Cominciamo subito dal “suo” Taranto: che ricordi nutre della sua esperienza in terra pugliese? “Ricordi bellissimi. Mi hanno accolto con tanto affetto che non dimenticherò mai. Anzi, vorrei cogliere l’occasione per salutare tutti quanti i tifosi del Taranto”. Come è vissuto l’avvicinamento alla partita contro il Bari? Lei ha disputato l’ultimo derby tra le due formazioni nel 1992… “C’è una preparazione molto attenta alla partita, perché si tratta di due tifoserie che ci tengono molto. Quella partita, specificamente, non la ricordo. Mi sembra che non vincemmo, però una costante non la dimentico”. Quale? “Che eravamo un gruppo per il quale si dava tutto per la maglia, sempre. Si potevano perdere alcune partite, ma si usciva dal campo sempre consapevoli di aver dato tutto quanto. Ho imparato molte cose in quei due anni, che in seguito ho cercato di trasmettere ai miei calciatori”.

Che tipo di partita si aspetta nel turno imminente? “Mi aspetto che il pubblico sia il dodicesimo uomo in campo. Per me sarà uno scontro alla pari…”. Il Bari, tecnicamente, sulla carta è più forte… “Non esistono partite scontate sulla carta quando si affrontano i derby. Secondo me il Taranto ha tutte le carte in regola per fare l’impresa”. La convince il progetto Taranto? “Si sta provando a aprire un ciclo sul lungo termine. Aspettiamo e giudichiamo alla fine del percorso”.

tutte le notizie di