Derby a Reggio Calabria: sfottò sì, ma il Catanzaro chiede rispetto delle regole

Derby a Reggio Calabria: sfottò sì, ma il Catanzaro chiede rispetto delle regole

Verso Reggina-Catanzaro

di Redazione DDD

Vigilia del derby atteso e sentito tra Reggina e Catanzaro: sui muri appaiono scritte poco concilianti, come quella riguardante Catanzaro. Le due formazioni calabresi, entrambe a quota 16 punti, si affrontano al Granillo con la volontà di portare a casa tre punti importanti per la classifica e per la rivalità. Gaetano Auteri, allenatore del Catanzaro in sede di presentazioni: “E’ una partita sentita dall’ambiente e dalle tifoserie, la rivalità riguarda anche altri motivi non riferiti al calcio che è meglio lasciar perdere. Sia Reggina che Catanzaro hanno un grande passato e tradizione calcistica. Veniamo da due sconfitte esterne ma anche fuori casa abbiamo dimostrato che sappiamo lottare e credo che faremo ulteriori passi in avanti. Ci sono alcune lacune che dobbiamo colmare.

La Reggina è un’ottima squadra, ben allenata, ma anche noi abbiamo valori importanti, siamo altamente competitivi anche con le big del nostro girone. Credo che domani saranno i particolari a fare la differenza. Sia noi che la Reggina abbiamo un gioco propositivo, proviamo ad essere dominanti rispetto all’avversario.

Ci sarà una grande cornice di pubblico, non saremo soli grazie alla presenza dei nostri tifosi. Cori e sfottò ci stanno ma tutto deve rimanere nel rispetto delle regole”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy