Gol e palo per il Perugia nel derby dell’Etruria, Arezzo deluso “Troppa apprensione in difesa”

L’Arezzo esce sconfitto dal Comunale. Il Perugia si prende i tre punti sfruttando una leggerezza difensiva avversaria, che costa lo zero in classifica dopo due giornate.

di Redazione DDD

Dopo il pari con il Fano al debutto e il trionfo di Ascoli in Coppa, il Perugia di Caserta trova il primo successo nel girone B di Serie C: a segno l’ivoriano Kouan, che colpisce anche un legno. Melchiorri ko dopo un colpo alla testa. Era un derby etrusco molto sentito soprattutto dai tifosi dell’Arezzo, presenti in mille. Per loro quella con Perugia è la rivalità per eccellenza, mentre per i perugini il vero derby è quello con la Ternana.

Da @ACPerugiaCalcio

Il Perugia si è imposto di misura in casa dell’Arezzo: decide la rete messa a segno da Kouan (che colpirà anche una traversa) ad inizio ripresa. Con questo successo il Perugia si porta a quattro punti in classifica; resta a zero punto dopo due incontri l’Arezzo. Alla fine della gara, le parole di Fabio Caserta: “E’ stata una bella partita anche se le occasioni da rete non sono state molte, le due squadre volevano vincere e si sono affrontate a viso aperto, noi siamo stati bravi ad affrontare l’occasione giusta e avremmo potuto fare anche il secondo gol”. Deluso nel suo commento Alessandro Potenza, allenatore dell’Arezzo: “Rimane l’amaro in bocca, perché il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Quando siamo a difesa schierata, però, c’è troppa apprensione. Sull’azione del gol eravamo in tanti dietro e i giocatori del Perugia nel vivo del gioco due, eppure abbiamo preso gol…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy