Il Sabato del derby: tanta esperienza per il Cesena dopo il derby vinto a Rimini

Il Sabato del derby: tanta esperienza per il Cesena dopo il derby vinto a Rimini

Intervista esclusiva a Roberto Sabato (Cesena)

di Domenico La Marca

Roberto Sabato è sicuramente uno dei terzini più esperti della categoria, non è un caso che il Cesena ha deciso di puntare sulle sue grandi qualità umane e professionali per realizzare una grande stagione che coincide con il ritorno tra i professionisti. In esclusiva a Derbyderbyderby.it è intervenuto proprio Roberto Sabato, il quale ai nostri microfoni si è soffermato sulla scelta Cesena, sul campionato e su tanto altro.

Vittoria con il Rimini nel derby – “E’ stata una bella vittoria alla prima ufficiale con la maglia del Cesena, dobbiamo ancora assimilare i dettami tattici di Modesto, ma ci siamo tolti una grande soddisfazione andando ad ottenere un successo in casa del Rimini, regalando la prima gioia ai nostri tifosi.”

La scelta – “Cesena è una piazza che si sceglie da sola, Modesto mi ha voluto a tutti i costi, e già in passato ero stato ricercato dal direttore Pelliccioni.”

Mercato – “La società si sta muovendo bene sul mercato, puntando su molti giovani di valore e facendo delle scelte mirate. Vogliamo raggiungere la salvezza il prima possibile.”

Arrivi dal Rende – “Sono arrivati altri ragazzi dal Rende(Maddaloni, Franco e Borrello), innesti che favoriranno l’apprendimento del credo calcistico di Modesto, ciò rappresenta un ottimo punto di partenza.”

Girone B – “Ci saranno tanti derby in questo girone, ma soprattutto ci confronteremo con piazze di grande valore.”

Partita particolare -“Sicuramente il derby con il Ravenna sarà una partita particolare per me, visto che ho trascorso tre anni bellissimi con questa maglia, ma sinceramente Cesena ha un’altra storia e blasone.”

Abolizione delle liste – “L’abolizione delle liste è un passo in avanti, visto che le società sono libere di fare le scelte che meglio credono.”

Coppa Italia, Vis Pesaro -“Siamo agli inizi della stagione, si tratta di calcio d’agosto ma è sempre una partita ufficiale che vogliamo vincere.”

Rivincita – “Mi fa piacere essere arrivato a Cesena, personalmente è stata una grande rivincita, visto che sono dovuto ripartire da Rende, dove ho avuto la fortuna di incontrare un grande tecnico come Modesto, con il quale davvero mi diverto tanto. Spero di raggiungere un giorno categorie superiori insieme a lui e al Cesena.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy