Novara, il ds Urbano: “Siamo i più forti della Lega Pro, ma in semifinale serve grande attenzione”

Novara, il ds Urbano: “Siamo i più forti della Lega Pro, ma in semifinale serve grande attenzione”

Si avvicina l’impegno del Novara contro la Reggiana

di Redazione DDD

Il direttore sportivo del Novara, Orlando Urbano, e la squadra si stanno preparando in vista della semifinale dei playoff contro la Reggio Audace, partita che si terrà venerdì 17 luglio alle ore 20.30. Urbano ha espresso a Super News grande fiducia nei confronti dei suoi giocatori, capaci, se concentrati, di poter raggiungere grandi obiettivi: “E’ una partita importante, quindi deve essere preparata bene, va studiata ed è necessario che si mantenga alta l’attenzione, in partite come queste. Se i ragazzi saranno ben concentrati e sapranno cosa fare, sicuramente ne usciranno con un risultato positivo. Piuttosto che teso, sono molto fiduciosoChi non vorremmo incontrare in un’ipotetica finale, il Bari o la Carrarese? Pensiamo partita per partita. Al momento, siamo focalizzati sul match contro la Reggio Audace, perché sarebbe poco prudente pensare già all’eventuale partita successiva. Siamo rimaste in quattro a giocarci un posto in Serie B, le migliori squadre della Serie C, quindi qualsiasi squadra incontreremo sarà pericolosa e degna della Serie B”.

Cosa significherebbe per il Novara passare i playoff e salire in Serie B? “Sarebbe qualcosa di storico. Non ci dimentichiamo che il Novara ha giocato in Serie A, ed è una piazza che merita di stare in categorie più importanti, rispetto alla Lega Pro. A inizio anno è stata costruita una squadra bilanciata, con la giusta alchimia tra giovani e giocatori con più esperienza, ma l’obiettivo stagione era quello di disputare un buon campionato. Oggi ci troviamo in semifinale, un’occasione speciale per coronare con l’obiettivo più importante per i nostri tifosi, ovvero la Serie B. Giocare un finale di stagione così importante senza la presenza fisica dei tifosi: ecco questa è una cosa che ci dispiace molto. A Novara, i tifosi sono molto importanti. Nel nostro girone A, siamo la squadra con la media dei tifosi più alta. Sono un valore aggiunto e lo sarebbero stati soprattutto adesso, ma sono sicuro che i giocatori si batteranno anche per la tifoseria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy