DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

TU QUOQUE...

Samb, un quartiere come bestia nera: storico derby vinto dal Porto d’Ascoli

Samb, un quartiere come bestia nera: storico derby vinto dal Porto d’Ascoli

Sambenedettese-Porto d'Ascoli 0-2 nello storico derby del Tronto

Redazione DDD

La Samb cade per la quarta volta consecutiva e lo fa contro il Porto D'Ascoli nel derby cittadino contro un quartiere di San Benedetto del Tronto, un po' come accadeva fra Hellas e Chievo a Verona. Per trovare un esordio peggiore della Sambenedettese bisogna tornare al 1940, con sette gare di fila perse.

Samb-Porto d’Ascoli è stata una partita storica per tutti, ma un po' di più per lui. Giordano Napolano, classe ’88, oggi capitano e numero 10 dei biancocelesti del Porto d'Ascoli, ha vissuto tre stagioni con la maglia rossoblu della Sambenedettese contro ieri, da avversario, ha segnato il gol dell’ex. Le sue emozioni raccolte da Rivieraoggi.it:  “Sentivo molto questa partita, ho passato 3 anni fantastici con la Samb e tutt’ora sono legato a molti tifosi. E’ stato emozionante rivedere la gente allo stadio e mi auguro che già da domenica possano tornare a far punti. Abbiamo preparato bene il match, con atteggiamento di umiltà, difendendoci bene e sfruttando le nostre caratteristiche in ripartenza. E’ stata una prestazione di grande spessore. Fischi dei tifosi? Fa parte del gioco, i tifosi della Sambenedettese devono sostenere la propria squadra ed è giusto che sia andata così”.

tutte le notizie di