Una lunga doppia volata: Padova e Vicenza prime e già proiettate ai 2 derby di Novembre

Una lunga doppia volata: Padova e Vicenza prime e già proiettate ai 2 derby di Novembre

Padova 22 punti e Vicenza 18 in serie C, il 3 e il 6 novembre prossimi i due derby di campionato e coppa Italia

di Redazione DDD

Manca un mese al doppio derby tra Padova e Vicenza: 3 novembre a Vicenza in campionato e 6 novembre a Padova in coppa Italia. Nei giorni scorsi il dg vicentino Paolo Bedin, ha già dichiarato a Padova Sport che i biancoscudati rappresentano il principale rivale di campionato: “L’avversaria più temibile? E’ semplice, il Padova per l’organico che ha e anche per la proprietà che ha, un fondo con un imprenditore franco-armeno che ha voglia di investire, e penso che la più temibile sarà proprio il Padova, non pensavo che un allenatore alla prima esperienza partisse così forte, e al momento non ci sono dubbi. La squadra è stata assemblata a fine luglio/primi agosto ed è sorprendente che abbia trovato subito la quadratura, spero che sia una pozione magica e che si esaurisca presto tornando una squadra normale”.

Dopo 8 giornate del campionato di Serie C, girone B, il Padova è primo con 22 punti seguito a ruota dal Vicenza a quota 18. Tra Padova e Vicenza è derby vero, derby intenso, derby storico, derby acre. Le parole sul duello a distanza anche da parte del patron vicentino Renzo Rosso sono queste: “Il Padova nel mirino? Penso sia la squadra più forte fino a questo momento, però noi non siamo di meno, abbiamo una squadra molto lunga, dei buoni giocatori che quando entrano ce la mettono tutta e ce la giocheremo fino alla fine. L’anno scorso era un anno di prova, io ho dato il massimo e quando dicevo dove volevo arrivare sapevo esattamente che volevo andare a prendere Mimmo e Magalini. Eravamo già molto pronti prima della fine del campionato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy