Tutta la Sardegna contro il razzismo: Daspo a 60enne di Olbia per un insulto a Caicedo in Cagliari-Lazio

Tutta la Sardegna contro il razzismo: Daspo a 60enne di Olbia per un insulto a Caicedo in Cagliari-Lazio

L’intervento della Questura su un tifoso che sugli spalti aveva urlato: “negro di m…”

di Redazione DDD
Felipe Caicedo: epiteto razzista contro di lui alla Sardegna Arena

Altro giro di vite a Cagliari contro chi viola le regole e che si macchia di comportamenti offensivi, soprattutto a sfondo razzista. Dopo i tre provvedimenti interditivi a vita presi dalla società rossoblu due giorni fa contro altrettanti sostenitori, ieri è arrivato anche l’intervento del Questore che ha emesso un Daspo nei confronti di un tifoso sessantenne di Olbia. Il provvedimento, della durata di cinque anni, è scattato perché il supporter rossoblu, nel corso della gara tra Cagliari e Lazio, aveva urlato all’attaccante laziale Felipe Caicedo dagli spalti della Sardegna Arena “negro di m….”.

Individuata nel settore Distinti dal personale del club, la persona è stata identificata dalla Polizia al termine della gara e ieri è scattato il provvedimento. “Non festeggiamo certo una vittoria – ha commentato ieri su Sky il dg Mario Passetti – sono stati evidenziati comportamenti che riteniamo non consoni né coerenti con i nostri principi. Abbiamo, quindi, provveduto a individuare i responsabili con delle prove oggettive e inconfutabili”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy