Genoa, i numeri di una crisi reiterata: 11 allenatori, 5 direttori sportivi e solo 38 partite vinte in 4 anni!

Riflessione sul Genoa: negli ultimi 4 anni il Genoa ha cambiato 11 allenatori e 5 direttori sportivi. Su 152 partite ne ha perse 74, pareggiate 40 e vinte 38.

di Redazione DDD

La crisi del Genoa presenta cifre impietose per queste prime sette partite di campionato, quasi un quinto del torneo. Media punti 0,7 a match: proiezione da retrocessione. Gol segnati 7, uno a gara, subiti 15, poco più di due a partita. Il tecnico Maran che ha incassato la fiducia di Preziosi almeno per le prossime sfide, dopo la sosta, con Udinese e Parma cerca i rimedi. Anche se la storia recente insegna che non è cambiando allenatore a oltranza che si trova la strada giusta. Negli ultimi 4 anni Preziosi ha creato una girandola continua di cambiamenti, ma senza mai stabilizzare la classifica e rischiando spessissimo la retrocessione con tanto di salvezze ottenute sul filo di lana.

(Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

Tutta colpa del Covid quest’anno, con il Genoa a quota 5 punti? In generale sono anni che va così, in particolare la condizione atletica di due terzi della rosa è scadente dopo i giorni d’isolamento e impedisce un certo tipo di intensità e di copertura del campo.. Se si aggiunge lo scarsissimo tempo a disposizione di un allenatore nuovo per conoscere a fondo i suoi ragazzi e per trasmettere loro i suoi dettami tattici, sono conseguenziali certe difficoltà. Non tutto, però, nonostante lo squillante successo sul Crotone nell’esordio stagionale e il decoroso primo tempo offerto nel derby, può dipendere dalla pandemia. Crisi di risultati e crisi economica vanno di pari passo, anche se il club rossoblù, che come tutte le società calcistiche ha risentito pesantemente della crisi economica derivante dalla pandemia da coronavirus, ha chiesto e ottenuto nei giorni scorsi a Banca Mediolanum un prestito da 10 milioni di euro. La linea di credito concessa al club di Enrico Preziosi dall’istituto un tempo parte dell’impero finanziario di Silvio Berlusconi verrà impiegata dai rossoblù in particolar modo per ristrutturare il proprio settore giovanile ed ammodernare le infrastrutture societarie.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy