Il rimborso di Sampdoria-Verona a porte chiuse: 5082 tifosi blucerchiati lo hanno donato al S.Martino di Genova

Il rimborso di Sampdoria-Verona a porte chiuse: 5082 tifosi blucerchiati lo hanno donato al S.Martino di Genova

Molti i supertifosi e gli ex giocatori sampdoriani che hanno sostenuto questa iniziativa

di Redazione DDD

5082 tifosi sampdoriani hanno aderito alla richiesta di destinazione al reparto Malattie Infettive e Tropicali delll’Ospedale San Martino di Genova del rateo dell’abbonamento non goduto in Sampdoria- Verona, gara giocata a porte chiuse a Marassi lo scorso 8 marzo.

“Cogliamo l’occasione – hanno scritto i promotori Ultras Tito Cucchiaroni, Fedelissimi 1961, Federclubs, Cattivi Maestri, Molesti, Valsecca e Struppa – per ringraziare tutti voi tifosi che avete aderito, compiendo un gesto che riempie ognuno di noi d’orgoglio e che ci rende fieri di far parte della tifoseria Sampdoriana. Ringraziamo in particolare Francesca Mantovani, Corrado Tedeschi, Manolo Strimpelli, Enrico Nicolini, Christian Puggioni, Francesco Flachi, Emiliano Viviano, Roberto Mancini, Attilio Lombardo, Marco Lanna, Sergio Volpi, Stefano Lucchini, Nicola Pozzi, David Balleri, per aver sostenuto la nostra iniziativa con un semplice ma prezioso videomessaggio: a tutti voi va il nostro più sincero e sentito grazie”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy