DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

SAMP DA PARTE SINISTRA DELLA CLASSIFICA

Sergio Gasparin: “Derby apertissimo, entrambe le genovesi meritano la salvezza”

Sergio Gasparin: “Derby apertissimo, entrambe le genovesi meritano la salvezza”

Il Genoa ha più entusiasmo...

Redazione DDD

Riguardo all’attualità in orbita Sampdoria e all’imminente Derby della Lanterna, la redazione di DerbyDerbyDerby.it ha intervistato in esclusiva Sergio Gasparin, ex direttore sportivo del club doriano. Che tipo di derby prospetta contro il Genoa? “Sarà una partita apertissima. A Genova, il derby ha una valenza molto diversa rispetto che in tutte le altre piazze”. Qual è la sua chiave di lettura rispetto al momento complicato in casa Samp? “Io credo che, a fine stagione, alcune riflessioni andranno fatte. Ora, tuttavia, sarebbe sbagliato”. Crede nella salvezza della Samp? “Sì, la Samp si salverà senza ombra di dubbio. La vittoria contro il Venezia ha sancito la certezza concreta. Ora, però, c’è da onorare la stagione al meglio”.

Come giudica la rosa della Samp? “A mio avviso è da parte sinistra della classifica. E’ logico che Giampaolo è un allenatore molto diverso rispetto a D’Aversa. Ora che l’attuale tecnico doriano comincerà la stagione in sella ai blucerchiati, si potrà costruire la rosa per lui”. Che tipo di rosa costruirebbe? “Giovane innanzitutto. Poi mi aspetto una Samp propensa ad acquistare calciatori giovani, in primo luogo. Tra questi, serve certamente una punta”.

Il Genoa invece? “Va fatto un plauso a Blessin per il lavoro fatto, sin qui. Secondo me, contro il Cagliari, hanno vinto uno scontro diretto importante”. Qual è la favorita, tra Genoa e Samp, a suo avviso? “Nei derby non ci sono mai favorite. Il Genoa ha più entusiasmo per la vittoria contro il Cagliari. Ma ho una sensazione: secondo me, Genoa e Samp, hanno “impostato” le ultime partite in relazione a questo derby, perché ne riconoscono la valenza pratica e simbolica per i propri tifosi”. Crede nella permanenza in A di entrambe le genovesi? “A livello di qualità e logica progettuale, entrambe meritano di restare”.

tutte le notizie di