Arriva Rebic e parte Icardi: ma Milano litiga sul futuro dello stadio di San Siro

Arriva Rebic e parte Icardi: ma Milano litiga sul futuro dello stadio di San Siro

Intervento del sindaco Sala: cosa deciderà il consiglio comunale? Evitato ogni intoppo sulle visite mediche di Andrè Silva: tutto ok per Ante Rebic rossonero.

di Redazione DDD

di Mattia Marinelli –

Secondo le cronache finanziarie, il presidente rossonero Paolo Scaroni starebbe bussando a Generali, alla ricerca di alleati per l’intervento di riqualificazione dell’area vicina a San Siro, che vale 650 milioni, Elliott pronto a garantire i capitali per coprire le perdite. Intanto, alt di Sala ai club, il nuovo stadio va condiviso con i cittadini, il sindaco chiede a Inter e Milan di avere più trasparenza sul progetto, sulle deroghe alle regole urbanistiche la decisione spetta invece al consiglio comunale.

Nell’agenda finanziaria milanista Gigio obiettivo 2024, con Raiola si gioca la sfida più difficile, il contratto di Donnarumma scade nel 2012: il nodo è l’ingaggio top che pretende il procuratore. Dunque, soldi e mercato: Rebic in prestito per due anni. Andrè Silva a sua volta all’Eintracht per due anni. E’ stata una trattativa lampo e il giocatore è volato a Zagabria per unirsi ai compagni della nazionale croata. Per Boban “è un giocatore di grande carattere, ha molta energia”. Giampaolo ora studierà come sfruttare al meglio Piatek. Nella sua esperienza tedesca, Rebic ha giocato spesso da seconda punta o esterno sinistro, sa adattarsi e proprio per questo può essere la spalla ideale di Piatek si anel 4-3-1-2 che nel 4-3-3. Sfumtoa invece Taison, lo Shakhtar Donetsk non ha concesso sconti alla clausola da 30 milioni di euro.

Dal canto suo, Andrè Silva ha superato le visite mediche con l’Eintracht Francoforte, mentre l’attaccante croato firmava con i rossoneri il suo nuovo contratto in prestito con diritto di riscatto. Con lo Shakhtar, invece, nessun tipo di accordo per Taison. Superate le indiscrezioni del pomeriggio, lieto fine per il Milan. L’Eintracht Francofote, commissionando nuovi accertamenti specifici per il tendine d’Achille di Andrè Silva, ha dato il via libera definitivo all’operazione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy