DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

DALLA DIVINA COMMEDIA AL DERBY DEL 5 FEBBRAIO...

Curva Inter in silenzio al derby? Non sarebbe la prima volta…

MILAN, ITALY - APRIL 14: Kakha Kaladze of AC Milan celebrates with team mates acfetr scoring the winning goal during the Serie A match between AC Milan and Inter Milan at the San Siro on April 14, 2006 in Milan, Italy. AC won the match 1-0. (Photo by Newpress/Getty Images)

Sarà decisiva la mediazione di Marotta, intanto il derby racconta...

Redazione DDD

La Curva Nord interista in un comunicato ha criticato la gestione della vendita dei biglietti per la sfida di sabato 5 febbraio contro il Milan. "Siamo delusi e spiazzati da come è stata gestita la vendita dei biglietti per la Curva Nord relativamente al prossimo derby. Con la capienza al 50% e la logica dell'1+1 per gli abbonati 19/20, i tagliandi si sono volatilizzati senza che la maggior parte di noi riuscisse a prendere il proprio titolo d'accesso. Se queste sono le prospettive per la partita più importante per il tifo interista, con tanti dei nostri ragazzi esclusi, allora, nostro malgrado, la Curva Nord non porterà tamburi e megafoni, non metterà striscioni e bandiere e non tiferà per l'intera partita. Ed ovviamente non ci sarà alcuna coreografia".

In attesa della "mediazione" di Beppe Marotta, una curva non tifante e non urlante al derby sarebbe clamorosa. Eppure non manca il precedente. Nell'aprile del 2006, in un derby pre-pasquale giocato alle 17.00 del venerdì, la curva nerazzurra scelse una linea di contestazione nei confronti della società e della squadra, assentandosi dal tifo durante tutta la sfida giocata in casa del Milan, con la curva rossonera presente invece in forze con una coreografia ispirata a Dante Alighieri...

Quel derby il Milan lo vince 1-0 grazie ad un gol nel secondo tempo di Kakha Kaladze...

tutte le notizie di