Giallo di mercato Dani Olmo, ma i 60mila di San Siro si concentrano su Ibra e sull’Udinese, su Gotti e su Lasagna

Giallo di mercato Dani Olmo, ma i 60mila di San Siro si concentrano su Ibra e sull’Udinese, su Gotti e su Lasagna

Vigilia di Milan-Udinese, in 60mila per Ibra

di Redazione DDD

di Mattia Marinelli –

Dani Olmo in saldo a fine gennaio? Il fantasista della Dinamo Zagabria pronto a fare le valigie: la destinazione è un mistero. Olmo brilla per le doti da ricamatore e per una grande versatilità tattica: può giocare da trequartista, da seconda punta o da esterno alto. Si è creato un vero e proprio caso internazionale attorno al nome di Dani Olmo, centrocampista della Dinamo Zagabria. Dalla Croazia sono certi che vestirà la maglia del Milan, ma il Milan continua a smentire l’operazione in maniera vigorosa.

Cresce l’attesa dei tifosi per il primo gol di Ibrahimovic in casa. I rossoneri nel girone di andata hanno vinto a San Siro solo 2 volte. I sessantamila spettatori saranno una marcia in più per il Milan che però quest’anno in casa ha regalato pochissime gioie. Se Gigio Donnarumma non superasse il test dopo il ko di Cagliari, ecco il fratello Antonio in panchina e il portiere bosniaco titolare. Tutto dipende dall’ultimo test sulle condizioni di Gigio. C’è cautela: dovrebbe partire dal primo minuto Begovic, appena ingaggiato per sostituire Reina. Dall’altra parte Luca Gotti, allenatore dell’Udinese prossimo avversario del Milan, sono eccellenti: “Abbiamo conquistato tanti punti grazie alla mentalità: vorrei che non la cambiassimo ora. Ibra? Magari segna 15 gol e superiamo l’idea dei 38 anni”.

Sul fronte friulano è scarso il bottino di Lasagna, bomber dell’Udinese fino ad oggi, però a San Siro, dove domani si gioca Milan-Udinese, Kevin Lasagna ha già segnato ben 4 reti. In arrivo Zeegelaar all’Udinese. Per Gotti, Lasagna continua ad essere la spalla ideale di Stefano Okaka.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy