Paolo Maldini fa il dirigente equilibrato, ma mamma Adriana è libera di scatenarsi in tribuna per il suo Daniel

Paolo Maldini fa il dirigente equilibrato, ma mamma Adriana è libera di scatenarsi in tribuna per il suo Daniel

Daniel Maldini e le sfumature di una dinastia

di Redazione DDD

La signora Maldini, Adriana, si chiama Fossa. Un cognome che sa di tifo, di passione, di calore come usa nel suo Venezuela. Le ultime prodezze del suo Daniel la stanno letteralmente esaltando, come si è visto in tribuna durante l’amichevole dei giorni scorsi fra Milan e Monza. Quando gioca Daniel, Adriana è una mamma che sfoga tutte le sue passioni e tutti i suoi sentimenti. La stessa mamma Adriana era emozionatissima nello scorso mese di febbraio, quando il giorno di Milan-Verona sapeva che c’era la possibilità per suo figlio di esordire in Prima squadra.

Daniel Maldini a San Siro contro il Monza

Quando Daniel gioca, tira, ricama e segna, suo papà, invece, ha il dovere di perdere l’aplomb. Paolo Maldini è il direttore dell’area tecnica del Milan e ha il dovere di essere giusto ed equilibrato con tutti. Quando suo papà Cesare era Ct della Nazionale azzurra ai Mondiali di Francia ’98, Paolo non voleva alcun tipo di favoritismo. E sempre suo papà Cesare, quando parlava di calcio con Paolo, non faceva sconti al sentimentalismo e gli diceva sempre le cose come stavano. Lo stesso equilibrio che Paolo sta osservando nei confronti di Daniel. Il cuore è quello del papà, ma il contegno resta quello del dirigente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy