Papà Zvone dispiaciuto per l’uscita social del figlio, l’ex Mirabelli picchia duro

Papà Zvone dispiaciuto per l’uscita social del figlio, l’ex Mirabelli picchia duro

Boban il primo ad essere dispiaciuto per il messaggio social anti-Giampaolo del figlio

di Redazione DDD

Il figlio di Boban “licenzia” Giampaolo titolano i giornali, il Milan di un tempo era un monolite, il Milan di oggi una piramide su cui si intravedono le prime crepe, come l’episodio del figlio di Boban che ha scritto su Instagram che il problema del Milan è Giampaolo, una uscita spericolata ma trattasi pur sempre di un ragazzo. Il figlio di Boban su Instagram critica il tecnico, episodio che dimostra come i ragazzi ogni tanto possono inciampare in qualche gaffe, soprattutto nel mondo di oggi dominato dai social.

L’ex collaboratore di Marco Fassone, invece, ovvero Massimiliano Mirabelli invece attacca Maldini e Boban “Speravo meglio”, entrata a gamba testa di Mirabelli “Chi è stato un grande campione in campo, non vuol dire debba fare il dirigente. Lo staff dirigenziale è uno fra i più costosi in Italia, ci aspettavamo qualcosa di diverso”.

Intanto Milan e Inter si apprestano ad andare nella fossa dei leoni, martedì nel Municipio 7 il primo confronto fra Milan-Inter e residenti. “Un confronto indispensabile, visto che al Politecnico non era consentita la presenza dei cittadini”, ha sottolineato Bestetti, presidente del Municipio 7. Proprio così, Milan e Inter hanno accettato l’invito del presidente del Municipio 7, Marco Bestetti: i rappresentanti dei due club parteciperanno la prossima settimana a una assemblea pubblica con i cittadini del quartiere San Siro. L’incontro si terrà martedì 8 ottobre in consiglio di Zona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy