DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

TRA IL SI' AL MEAZZA E IL NO A TUTTO...

San Siro, nuovo stadio: è derby fra i social e le elitè milanesi, tra i conti e il fiato…

Di solito le coreografie rossonere al derby entravano da qui...

Botta e risposta non solo fra il sindaco e l'ex presidente dell'Inter...

Redazione DDD

Il botta e risposta fra il sindaco Sala ("Se lo compri lo stadio") e Massimo Moratti ("Battuta infelice") è stata variamente commentata sui social, anche dal giornalista Giovanni Capuano: "La provocazione di Sala a Moratti (se qualcuno vuole tenere su San Siro lo compri, il Comune non può pagarne la manutenzione senza che sia attivo) è estrema ma corretta. Sarebbe anche ora che i comitati del 'No sempre' si assumessero il peso di fare i conti con la realtà".

 (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

Duretta la risposta dell'intellettuale interista Sergio Scalpelli, fondatore de Il Foglio e già direttore della Casa della Cultura di Milano: "Caro amico, nel comitato SiMeazza, c’è ad esempio Giorgio Goggi, quello che ha fatto la M4 e la M5. No a tutto stavolta proprio non c’entra. #informarsiprimadidarefiato". 

Un tweet che ha dato modo a Capuano di ribadire la propria posizione: "Il ‘No tutto’ è quell’impasto di veti e ideologia secondo cui un privato deve investire in perdita. Quindi ogni progetto è “colata di cemento” o simili. Anche dopo due anni di giuste trattative. Tempo scaduto. Chi vuole tenersi il Meazza trovi il modo di pagarne il funzionamento".

 

tutte le notizie di