Theo invita il Milan: andiamo a correre, per tornare in alto verso la Champions!

Theo invita il Milan: andiamo a correre, per tornare in alto verso la Champions!

Le parole di Theo Hernandez alla vigilia di Roma-Milan

di Redazione DDD

Hernandez, prende la parola il turbo Theo: “Torneremo in alto, ho fame di Champions. Pioli mi esalta, ora siamo più liberi. Il giocatore rossonero mima un tackle quando gli viene chiesto di Cristiano Ronaldo e risponde: “Sono pronto”. I tempi della tonteria al Real Madrid sono lontanissimi. Intanto, Pioli punta sull’argentino Biglia, ma l’algerino Bennacer scalpita. A Milanello si parla della possibilità che l’ex Empoli possa agire da mezzala. La cabina di regia del Milan ha due potenziali occupanti: grande differenza di età fra i due. Biglia bene con il Lecce, ma nelle idee estive il regista era Bennacer.

L’avversario dei rossoneri, la Roma: il club smorza la rabbia dopo la gara col Borussia, Fonseca alla squadra: “Non facciamoci distrarre”. La Roma sta ospitando e valutando due centrocampisti senza contratto: questo la dice lunga sullo stato di emergenza infortuni che sta vivendo la squadra giallorossa.

Alla vigilia di Roma-Milan, addio rossonero a Renzo Burini che con il Gre-No-Li riportò lo scudetto al Milan dopo 44 anni. Era un’ala che segnava una partita sì e una partita no, un suo gol battè il Grande Torino. Aveva 92 anni. Se ne è andato Renzo Burini: 87 gol in 190 partite con il Milan. Era il nonno dei milanisti, contro il Napoli un gol alla Weah. E’ stato uno dei protagonisti del primo scudetto del Dopoguerra, nel 1950-51 con il Gre-No-Li. Burini si è spento a 92 anni, era un’ala dotata di buon dribbling, debuttò in A il 4 gennaio 1948 a San Siro: 8-1 contro il Bari con sua doppietta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy