Alberto e Davide, pari e patta, la storia di due amici: lo spallino blocca il figlio di Carlo

Alberto e Davide, pari e patta, la storia di due amici: lo spallino blocca il figlio di Carlo

Alberto Paloschi e Davide Ancelotti, Spal-Napoli 1-1

di Redazione DDD

di Leonardo Sasso –

Erano compagni di squadra 12 anni fa. nella squadra Primavera del Milan. Alberto Paloschi e Davide Ancelotti si sono ritrovati tanti anni dopo. Non quasi amici, ma sempre amici. Davide Ancelotti vice-allenatore del Napoli, intervistato da Dazn nel cerimoniale pre-partita. Alberto Paloschi in campo dall’inizio, a caccia di quelle palle sporche nelle quali la squadra ferrarese sperava di cogliere qualche rimasuglio lasciato dal Napoli per far male al Napoli stesso.

Alberto e Davide erano amicissimi in Primavera. Davide parlava benissimo di Alberto a papà Carlo, tanto che lo fece esordire nel febbraio 2008 a San Siro. Dopo pochi istanti subito gol in un Milan-Siena che non ne voleva sapere di sbloccarsi. Risultato finale: Milan-Siena 1-0, gol di Alberto Paloschi, con il sorriso di cuore di Carlo Ancelotti, che non credeva ai suoi occhi, in panchina.

Oggi Davide e Alberto di nuovo nello stesso stadio. Da avversari, ma sempre amici. Paloschi era alle spalle di Kurtic quando la Spal ha pareggiato. Davide ha sofferto, ha sperato in un altro guizzo di Milik che a Ferrara si era fatto male e che a Ferrara è tornato a fare gol. Ma è finita in parità. Tutti contenti? Beh, Alberto più contento di Davide, ma l’amicizia non è in discussione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy