Il potere di un derby estivo: i 7 gol dell’Atletico tengono James al Real!

Il potere di un derby estivo: i 7 gol dell’Atletico tengono James al Real!

L’Atletico fa 7 gol al Real nel derby estivo e Florentino Perez chiude i borsoni del mercato

di Redazione Derby Derby Derby

di Leonardo Sasso –

“James resta al Real”: lo ha scritto il quotidiano spagnolo AS che accredita un dietrofront della dirigenza merengue dopo il brutto ko contro l’Atletico nell’Icc e, soprattutto, il grave infortunio di Asensio (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, di fatto fuori per tutta la stagione).

Secondo la testata sportiva iberica, “il Real ha informato James Rodríguez che non verrà ceduto ma che rimarrà”. Proprio oggi il colombiano, reduce dalla Coppa America, è tornato ad allenarsi a Veldebebas dopo 787 giorni: nelle ultime due stagioni ha infatti giocato col Bayern che non lo ha riscattato (42 milioni la clausola). Florentino non vuole venderlo all’Atlético che si è già preso Marcos Llorente e Morata e l’unica opzione che contemplava era quella di venderlo all’estero, ma Napoli lo vorrebbe solo in prestito. In questo scenario il Real ha deciso di rimanere con James arrivato al Bernabeu nel 2014 dal Monaco dopo lo splendido Mondiale, per 80 milioni.

Il cambiamento di programma sul mercato non può non essere legato al 3-7 del derby del New Jersey che ha umiliato il Real Madrid. Per un monarca come Florentino Perez sarebbe stato un affronto anche solo incontrare i dirigenti colchoneros dopo un cappotto del genere. L’Atletico godeva della volontà del giocatore, il Napoli offriva solo un prestito con diritto di riscatto. A quel punto la dirigenza del Real Madrid ha colto due piccioni con una fava: tenere la schiena dritta dopo i 7 gol al passivo contro l’avversario cittadino e mandare un duplice messaggio a Zidane indebolito da un tale cappotto. E cioè, piacciono o non piacciono Bale e James sono un patrimonio societario e restano in rosa. Con buona pace dello Jiangsu per Bale, del Napoli e dell’Atletico Madrid per il colombiano. Dove non sono arrivate trattative di intere settimane e i rumors di una intera finestra di mercato, è arrivato un derby dal risultato clamoroso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy