DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

Napoli e Mady Camara, ritorno di fiamma?

Mady Camara non va in Coppa d’Africa: il Napoli studia l’Anguissa-bis

PIRAEUS, GREECE - MARCH 11: Mady Camara of Olympiakos is challenged by Kieran Tierney of Arsenal during the UEFA Europa League Round of 16 First Leg match between Olympiacos and Arsenal at Karaiskakis Stadium on March 11, 2021 in Piraeus, Greece. Sporting stadiums around Europe remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Milos Bicanski/Getty Images)

La cessione di Manolas all’Olympiacos pone il Napoli in pole position rispetto alle concorrenti.

Redazione DDD

L’operazione Manolas potrebbe avvantaggiare il Napoli nella rincorsa a Mady Camara. Infatti il club azzurro, oltre al sostituto del difensore greco, è alla ricerca di un terzino sinistro e di un centrale di centrocampo che abbia caratteristiche simili ad Anguissa.

 (Photo by Getty Images)

Secondo quanto raccolto da EuropaCalcio.it, sarebbe tornato nuovamente in orbita azzurra il nome di Camara, già seguito dal club azzurro la scorsa estate. Inoltre, la mancata convocazione di Camara alla prossima Coppa d’Africa potrebbe accelerare la trattativa tra i partenopei e la dirigenza greca, in quanto il Napoli avrebbe subito a disposizione il mediano guineano.

Fino a qualche mese fa il costo del cartellino di Mady Camara si aggirava intorno ai 20 milioni di euro; ma, complici le recenti prestazioni al di sotto delle aspettative, l’Olympiacos ha pianificato la cessione del guineano per una cifra pari a circa 12 milioni di euro, ma a 10 l’affare potrebbe chiudersi.

tutte le notizie di