DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

VENEZIA-ROMA 3-2

Roma, Scarnecchia: “Arbitri? Mourinho si concentri di più sul campo”

VENICE, ITALY - NOVEMBER 07: Head coach of Roma Josè Mourinho during the Serie A match between Venezia FC v AS Roma at Stadio Pier Luigi Penzo on November 07, 2021 in Venice, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Le colpe non sono tutte di Mourinho, ma anche lui ha le sue...

Redazione DDD

Riguardo al momento nero in casa Roma e al futuro di José Mourinho, la redazione di DerbyDerbyDerby.it ha intervistato in esclusiva Roberto Scarnecchia, ex calciatore giallorosso. Come commenti il momento attuale in casa Roma? “Bisogna fare una premessa”. Prego. “Secondo me non tutte le colpe sono di Mourinho. Ha dato un’impronta caratteriale importante e con lui si può aprire un ciclo”. L’impressione è che, tuttavia, qualsiasi altro allenatore – al suo posto – sarebbe stato esonerato post Venezia…“Non è detto: per quali ragioni poi? C’è sicuramente fiducia importante in Mourinho da parte della società, questo senz’altro”.

 Roberto Scarnecchia

La percezione che hai, guardando le partite della Roma, non è che vi sia leggermente “confusione”? “Io penso, in primis, che in molte occasioni la Roma sia stata sfortunata. Dopodichè sì, lui secondo me – per quanto riguarda la fase difensiva – qualcosa ha sbagliato e all’esterno si è percepita confusione”. Sotto quali aspetti? “A volte la Roma sembra che voglia impostare a tre, ma poi sulla pressione avversaria ripiega a quattro”. Ci sono ragioni “extracampo”? Mourinho non è più lo stesso di dieci anni fa? “No, per me sono tutte ragioni di campo. Mourinho, per me, ha sbagliato a non schierare più da centrale difensivo Cristante. Non hai Smalling e schieri Kumbulla, che non è pronto…”. Come hai letto il ko contro il Venezia? “Secondo me i subentrati hanno fatto discretamente bene, ma non è bastato. Sei partito troppo disordinato. Vincere a Venezia non è semplice: ci ha perso anche la Fiorentina!”.

Fa bene Mourinho a cercare di stimolare l’ambiente con le lamentele nei confronti degli arbitri? “Fossi in Mourinho mi concentrerei più sul campo. Per esempio, se El Shaarawy è in un momento d’oro, devi fare il possibile per valorizzarlo. La Roma può uscire da questa situazione grazie a lui, Abraham e Shomurodov”.

tutte le notizie di