Mazzarri e gli ultras, Sarri e gli infortuni: settimana derby inquieta per i tecnici di Toro e Juve

Mazzarri e gli ultras, Sarri e gli infortuni: settimana derby inquieta per i tecnici di Toro e Juve

Prima il turno infrasettimanale, poi il derby del sabato sera

di Redazione DDD

Qui Torino, sta per nascere un derby inquieto. I tifosi torinesi non gradiscono il turno infrasettimanale e avrebbero preferito attendere Toro-Juve e solo Toro-Juve per l’intera settimana. Prima di pensare alla Juventus, la squadra di Mazzarri sarà ospite della Lazio nel turno infrasettimanale in programma domani sera all’Olimpico. Intanto però i tifosi si cono schierati contro il tecnico granata a casua dei recenti risultati, la vittoria manca da quattro turni al Toro, e a causa del gioco espresso dalla squadra nelle ultime gare. Il derby rende tutti ipersensibili e per una frase di apprezzamento del tecnico livornese nei confronti del grande rivale cittadino Chiellini, i tifosi ultras granata ne hanno chiesto l’esonero immediato alla proprietà con un comunicato.

Dal canto suo, alla vigilia di Juventus-Genoa, Sarri non sa ancora con certezza se poi nel derby potrà schierare Higuain e Pjanic: “Pjanic ha un affaticamento all’adduttore, vedremo se potrà giocare. Higuain è uscito dal campo con punti di sutura oltre che un po’ scosso. Ieri Pjanic non era a posto per allenarsi. Bentancur si è allenato mentre Douglas Costa si è riaggregato al gruppo ma viene da 45 giorni di inattività, valuterò se sarà a disposizione per un piccolo pezzo di partita”. Dubbi anche sul modulo da adottare, vista l’indisponibilità di Ramsey e le condizioni di Higuain: “Cuadrado nel tridente? Se non dovesse esserci Gonzalo diventa difficile pensare di proporre un 4-3-3”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy