Craven Cottage, Londra è la città del calcio: gli stadi fra le case, si attraversa la strada e si entra

Craven Cottage, Londra è la città del calcio: gli stadi fra le case, si attraversa la strada e si entra

Un nuovo libro per appassionati di calcio

di Redazione DDD

A Londra per entrare allo stadio basta attraversare la strada. L’ingresso del campo da gioco si trova spesso tra le mura delle case vittoriane. Un viaggio alla scoperta di tredici squadre londinesi, della loro storia e dei quartieri che ne custodiscono gioie e dolori. E’ così che nasce questo libro, che svela tutti i segreti della città del calcio.

L’esempio classico è lo stadio del Fulham, Craven Cottage, tra le case di Stevenage Road. Nel 1780 William Craven, sesto barone della dinastia, fece costruire l’edificio originale da cui tutto ebbe inizio, situato all’epoca nel punto esatto in cui oggi si trova il cerchio di centrocampo. La prima sfida ufficiale, giocata il 10 ottobre 1896, contro il Minerva nella Middlesex Senior Cup, fu disputata senza le tribune per gli spettatori. La prima tribuna comparve poco dopo e fu soprannominata The Rabbit Hutch, ovvero ‘la conigliera’, per via della sua conformazione simile a una grande gabbia per conigli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy