Da Sassari a Genova più di 30 anni di derby – Tutti i derby di Ranieri, in Italia gli manca solo quello di Verona, in Europa solo l’Old Firm…

Da Sassari a Genova più di 30 anni di derby – Tutti i derby di Ranieri, in Italia gli manca solo quello di Verona, in Europa solo l’Old Firm…

Da Torres-Cagliari a Genoa-Sampdoria: tutti i derby di Claudio Ranieri, cittadino del mondo dei derby

di Redazione DDD

Il 23 ottobre 1988 è la data del primo derby di Claudio Ranieri da allenatore. Era il derby di Sardegna, Torres-Cagliari 1-1 in Serie C, mentre domani lo aspetta il derby di Marassi fra Genoa e Sampdoria.

Al derby della Lanterna, Sior Claudio approda dopo aver giocato i derby di Roma, Londra, Milano, Madrid, Torino, ma anche il derby del Sole, il derby dell’Appennino, il derby Atlantique e appunto quello sardo.

Dopo il triennio d’oro al Cagliari, il 17 novembre 1991, riecco il Ranieri di Napoli in una arena da derby. Non una stracittadina, ma un derby di tradizione: derby del Sud o derby del Sole che dir si voglia, proprio contro la sua Roma: Roma-Napoli 1-1, con gol partenopeo di Zola, a proposito di Sassari e di Sardegna. Sotto a chi tocca: il derby dell’Appennino vede Sior Claudio vestito di viola al Dall’Ara il 20 ottobre 1996, quando la sua Fiorentina vince a Bologna 2-0 con le reti di Batistuta e di De Marchi (autorete).

Tre anni dopo colpaccio alla Ranieri: vince alla guida dell’Atletico de Madrid il derby al Bernabeu. Proprio così: Real Madrid-Atletico Madrid 1-3 nell’ottobre del 1999, davanti a 75mila spettatori con doppietta dell’olandese Hasselbaink e del futuro milanista Josè Mari. Nonostante l’esonero del marzo 2000 da Madrid, Ranieri tira dritto e diventa dei Blues. Per lui la sarabanda dei derby di Londra inizia nel 2000 alla guida del Chelsea: i primi 3 tutti in casa a Stamford Bridge, 4-2 al West Ham, 2-2 con l’Arsenal e 3-0 al Tottenham, due vittorie e un pareggio.

Al ritorno in Italia, vince con Trezeguet il derby di Torino nell’andata del campionato 2007-2008: un gol al 93esimo minuto, con il Toro che giocava in casa all’Olimpico. Ma il capolavoro è a Roma tra il 2009 e il 2011: 5 derby giocati alla guida della Roma e 5 derby della Capitale vinti, 4 in campionato e 1 in coppa Italia.

Dopo aver battuto il Milan a San Siro nel gennaio 2012 con il gol di Milito da allenatore dell’Inter, Ranieri riesce anche a giocare il sentitissimo derby Atlantique. Lui, allenatore del Nantes, pareggia 1-1 a Bordeaux all’andata nell’ottobre 2017 e perde in casa a Nantes 0-1 nel gennaio 2018. Tornato giallorosso dopo il derby perso dalla Roma di Di Francesco contro la Lazio, Sior Claudio scalda adesso i muscoli per la disfida di Marassi. E’ ancora derby. E’ sempre derby. Anche se fra i grandi derby mancano all’appello di Claudio quelli di Verona in Italia, di Glasgow in Europa. Ma mai dire mai con Claudio Ranieri…

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy