Il derby delle sorprese: Klopp, lo sapevi? Nei suoi primi anni il Liverpool giocava con le maglie dell’Everton…

La storia che non ti aspetti…

di Redazione DDD

In fondo il Liverpool è nato un po’ come l’Inter (in Inghilterra scissione all’interno dell’Everton, in Italia all’interno del Milan) e un po’ come la Juventus: i primi anni in maglia rosa a Torino, in maglia…Everton a Liverpool. Come fu possibile? Chissà che ne pensa Jurgen Klopp, che manifesta sempre una certa rivalità nei confronti dei Toffees…

Il birraio John Houlding era il presidente dell’Everton, e affittò un nuovo terreno per far giocare l’Everton tra Anfield Road e Walton Breck Road su cui l’Everton fece il suo debutto il 28 settembre 1884. La nuova casa dell’Everton divenne semplicemente nota come Anfield dove il distretto si trovava. Houlding comprò Anfield da Joseph per 5.228 sterline, 11 scellini, 11 pence, per essere precisi, e compresi i costi legali, per un totale di 6mila sterline. Houlding ha utilizzato 2mila sterline dai propri fondi personali per acquistare il terreno e ha contrartto un mutuo di 4mila sterline su cui ha pagato un interesse del 3%. Il contratto stabiliva che Houlding avrebbe dovuto fare una donazione annuale allo Stanley Hospital. Il disaccordo sull’operazione da parte degli altri soci e varie clausole contrattuali hanno poi giocato un ruolo importante nella scissione tra Houlding ed Everton.

A quel puto, John Houlding, poi scomparso nel 1902 a 69 anni, divenne il fondatore del Liverpool Football Club: la sua “liquidazione” furono alcune maglie dell’Everton cui cui i futuri Reds giocarono le partite dei loro primi anni di vita. Massone, Houlding fu primo Gran sorvegliante della Gran loggia provinciale del West Lancashire e nel 1897 fu nominato primo Gran diacono della Gran Loggia unita d’Inghilterra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy