Il derby alla Cavese dopo tanti patemi: bene Campilongo, Paganese impalpabile

Il derby alla Cavese dopo tanti patemi: bene Campilongo, Paganese impalpabile

Cavese-Paganese 1-0 dopo l’esonero di Moriero dalla panchina dei vincitori del derby

di Redazione DDD

Il derby salernitano giocato allo stadio Romeo Menti di Castellammare, è terminato con il successo all’esordio sulla panchina della formazione metelliana di Salvatore Campilongo subentrato al posto dell’esonerato Moriero. È stato Germinale a decidere il match, approfittando di un passaggio filtrante di Di Roberto dopo un’azione molto veloce. La Paganse ha giocato senza idee e senza quella concretezza che aveva caratterizzato le prime uscite stagionali.

Nel primo tempo proteste veementi della Cavese per un atterramento in area di Germinale, per l’arbitro però l’intervento è sulla sfera. Prima frazione che termina 0-0. Nella ripresa la Cavese ha aumentato la spinta alla ricerca del vantaggio. Sforzi ripagati al 14esimo della ripresa, quando Germinale, servito a tu per tu con Baiocco dopo un bel fraseggio corto della Cavese al limite, e l’attaccante non sbaglia la rete dell’1-0.

La Cavese gestisce bene il vantaggio e,  dopo 5 minuti di recupero, può festeggiare la sua prima e meritata vittoria in campionato, figlia di un secondo tempo di buon livello e ottima intensità in entrambe le fasi. La Paganese ha lasciarto il “Menti” senza aver mai creato reali pericoli dalle parti del portiere avversario Bisogno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy