Il Taranto senza tifosi perde un giocatore negli spogliatoi e perde il derby al 94esimo a Foggia

Il Taranto senza tifosi perde un giocatore negli spogliatoi e perde il derby al 94esimo a Foggia

Serie D, Foggia-Taranto 1-0, espulsi nell’intervallo negli spogliatoi l’allenatore del Foggia Corda e il difensore centrale del Taranto Manzo.

di Redazione DDD

Vuota la curva dei tifosi tarantini, in un derby senza grosse emozioni a Foggia. Non è stato un bel derby nonostante la grande attesa , ma nel finale i satanelli sono riusciti a vincere la partita con un gol di Tortori (che poco prima aveva colpito un palo, anche se a gioco fermo) proprio al 90esimo minuto

Tensioni nel tunnel degli spogliatoi, dove Luigi Manzo (centrale del Taranto) e Ninni Corda, allenatore dei satanelli, sono stati espulsi nel corso dell’intervallo; la rete del Foggia arrivata nel finale ha sbloccato una partita che sembrava ormai destinata alla parità, una vittoria davvero preziosa per la squadra rossonera mentre il Taranto ha lasciato lo Zaccheria con grande delusione.

Il Taranto è sceso in campo, nella ripresa, in 10 uomini, eppure ha sfiorato lo stesso il vantaggio, con il Foggia che, nonostante l’uomo in più, non è riuscito ad imporre il suo gioco. Negli ultimi minuti tensione in campo altissima, anche a causa di alcune decisioni arbitrali discutibili. Al 94’ arriva il gol di Tortori. Lo  stadio Zaccheria in delirio.

L’1-0 del derby di Puglia proietta il Foggia al primo posto in classifica con 13 punti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy