Jesi, calcio a 5: arbitro donna preso per il collo dall’allenatore, partita sospesa e dimissioni

Jesi, calcio a 5: arbitro donna preso per il collo dall’allenatore, partita sospesa e dimissioni

L’episodio durante Senigallia-Virtus Team di Fabriano

di Davide Capano, @davide_capano

La settimana dedicata a sensibilizzare, anche con l’intera Serie A come testimonial, contro la violenza sulle donne, è trascorsa invano. É scoraggiante la tempistica dell’incredibile episodio a Jesi durante una partita di campionato di calcio a 5 Under 17, Senigallia-Virtus Team di Fabriano. L’allenatore ospite, durante la partita, prima ha spintonato e poi preso per il collo la giovane arbitro donna.

La direttrice di gara, sotto choc, ha sospeso la partita e si è rinchiusa negli spogliatoi. Sono arrivati i carabinieri che l’hanno accompagnata al pronto soccorso. Il mister nelle ore successive ha dato le dimissioni. Intervistato dal Corriere Adriatico il presidente del Virtus Team, Gaetano Marinelli, ha dichiarato: “Come società non possiamo che biasimare l’accaduto e scusarci con l’arbitroCerti episodi non dovrebbero mai accadere, specie in un settore giovanile. Ero in tribuna e ho visto tutto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy