DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

editoriali

Le menti malate del web contro Arturo Diaconale: si teme un male gravissimo, preghiamo per lui

Il sospetto è quello di un tumore al cervello per il portavoce della Lazio

Il Covid-19 e i danni della quarantena sugli istinti animaleschi dei social

Redazione DDD

"di Franco Ordine

"È micidiale il Covid 19. Non colpisce, a tradimento, solo i polmoni e altri organi vitali. No, in questi giorni di quarantena, aggredisce in modo possente anche le menti malate che affollano il web. Non c’è altra spiegazione plausibile per dare un senso civico all’accanimento animalesco di alcuni presunti tifosi romanisti, o di altre squadre, nel commentare la notizia del ricovero in ospedale di Arturo Diaconale, eccellente collega ai tempi de il Giornale, e oggi portavoce di Claudio Lotito, presidente della Lazio.

"Vecchio cuore biancoceleste, Arturo si è segnalato nelle ultime settimane per replicare, punto su punto, agli attacchi e agli sfottò ricevuti dal suo presidente intento ad accelerare la ripresa del campionato. C’è il sospetto che il ricovero sia stato deciso per la scoperta di un gravissimo male, un tumore al cervello. E questi animali festeggiano? Che schifo! Io prego per Arturo.

Potresti esserti perso