Tutti i derby presenti all’appello, tranne uno: Verona, manca solo il derby della Scala

Tutti i derby presenti all’appello, tranne uno: Verona, manca solo il derby della Scala

Il derby di Milano in programma alla quarta giornata. A seguire, in ordine cronologico, quello di Genova, di Torino e di Roma

di Consuelo Motta, @Consuelo_Motta

Finalmente si riparte. Nella giornata del 2 settembre si è svolta la cerimonia di sorteggio del calendario relativo alla nuova stagione della Serie A Tim 2020/21. Una stagione che non regala certezze, che nonostante tutto riparte con entusiasmo, e che ci presenta, per quanto riguarda i derby, una grossa novità: tenute in caldo per essere giocate nei weekend, da questa stagione le stracittadine possono andare in scena anche nei turni infrasettimanali. Questa la nota della Lega, riportata dall’Ansa, che lo conferma: “I derby cittadini di Genova, Milano, Roma e Torino non sono possibili né alla prima, né all’ultima giornata, e si effettuano in giornate diverse fra loro”.

Di seguito le date dei prossimi derby in programma.

INTER-MILAN: ANDATA 18/10 – RITORNO 21/02
Ebbene sì, il Derby della Madonnina arriva appena alla quarta giornata. Secondo Opta i numeri sorridono ai nerazzurri: nei sette precedenti in cui il derby di Milano è stato giocato nelle prime quattro giornate l’Inter è sempre uscita imbattuta e senza subire goal. L’ultimo è stato disputato proprio durante lo scorso campionato e si è concluso con la vittoria per 2-0 degli uomini di Antonio Conte.

SAMPDORIA-GENOA: ANDATA 1/11 – RITORNO 3/03
Il Derby della Lanterna vedrà la luce durante la sesta giornata di campionato. L’anno scorso le due squadre genovesi si aggiudicarono una stracittadina a testa: particolarmente importante la vittoria del Genoa il 22 luglio che riportava i 3 punti in casa del Grifone dopo ben quattro anni di agonia. La Liguria, in questa stagione, può vantare altri due derby: Spezia-Genoa il 23/12 con ritorno il 25/04, e Spezia-Samp il 10/01 con ritorno il 12/05. Grande emozione in casa degli Aquilotti che giocheranno in Serie A per la prima volta nella loro storia.

JUVENTUS-TORINO: ANDATA 6/12 – RITORNO 3/04
Il primo Derby della Mole di Andrea Pirlo avrà luogo nella prima settimana di dicembre allo Juventus Stadium. Quello che il pubblico spera, soprattutto quello di fede granata, è che Giampaolo possa tirar fuori il suo Toro indenne dalle grinfie dei suoi rivali, lì dove Longo è riuscito pochi mesi fa: l’ultimo derby, giocato nel post lockdown (il 4 luglio), aveva visto la vittoria schiacciante dei bianconeri per 4-1.

LAZIO-ROMA: ANDATA 17/01 – RITORNO 16/05
Il più caldo e accorato d’Italia, il Derby della Capitale farà attendere i propri tifosi. Sì, perché la stracittadina si giocherà all’Olimpico nella penultima giornata del girone d’andata, e così al ritorno, aggiungendo ulteriore pathos all’attesa e rischiando di divenire, al ritorno, crocevia per eventuali qualificazioni europee e, perché no, assegnazione dello Scudetto. Anche nella stagione 2014/2015 il derby romano si giocò nella penultima giornata: all’andata finì 2-2, al ritorno vinse la Roma che si aggiudicò il secondo posto in classifica costringendo i cugini ai preliminari di Champions League.

Da segnalare un derby anomalo ed un’altro assente: il Derby d’Italia tra Juventus e Inter, storicamente riconosciuto e parecchio sentito da entrambe le tifoserie, che si giocherà a Milano il 17 gennaio con ritorno allo Stadium il 16/05; e il Derby della Scala tra Hellas e Chievo Verona, che manca dalla Serie A per il secondo anno consecutivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy