Bottiglia contro l’arbitro e 6 punti di distacco dalla Stella Rossa: Partizan, Savo Milosevic si è dimesso

Bottiglia contro l’arbitro e 6 punti di distacco dalla Stella Rossa: Partizan, Savo Milosevic si è dimesso

Il prossimo derby di Belgrado Dejan Stankovic lo giocherà contro un altro allenatore al Partizan, Aleksandar Stanojevic

di Redazione DDD

Savo Milosevic si è dimesso da capo allenatore del Partizan Belgrado. Milosevic ha deciso di andarsene dopo la sconfitta per 3-2 del Partizan in casa della Vojvodina domenica, il club ha immediatamente nominato l’ex tecnico della squadra bianconera di Belgrado, Aleksandar Stanojevic. Il 46enne Milosevic ha lanciato una bottiglia contro l’arbitro durante la partita mentre il Partizan ha subito la seconda sconfitta della stagione e ha accumulato sei punti di distacco dai rivali cittadini e dai campioni della SuperLiga serba, la Stella Rossa.

La rabbia di Milosevic

Nel suo primo incarico da allenatore senior, Milosevic, ex attaccante della Serbia e dell’Aston Villa, ha portato il Partizan alla vittoria della Coppa di Serbia nella sua stagione del debutto, mentre la sua squadra ha anche raggiunto la finale nel 2019-20 dopo aver eliminato proprio la Stella Rossa in semifinale. Al momento della sua nomina a marzo dello scorso anno, Milosevic, che ha segnato 37 gol in 102 presenze in Nazionale, aveva dichiarato a Stats Perform News che era stato il leggendario Alex Ferguson a convincerlo a iniziare ad allenare. Il Partizan è ora passato a Stanojevic, che ha guidato il club tra il 2010 e il 2012, vincendo due campionati e una Coppa di Serbia, mentre guidava la squadra di Belgrado alla fase a gironi di Champions League.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy