DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

UNO STRANO CASO NEI DILETTANTI

“Che non succeda più”: è la speranza della ds veneta insultata dall’arbitro…e squalificata!

“Che non succeda più”: è la speranza della ds veneta insultata dall’arbitro…e squalificata!

L'Assoarbitri di Rovigo prima la squalifica e poi si...scusa...

Redazione DDD

Un caso sul mondo arbitrale dei dilettanti. Sembra infatti che Mattia Petrone, della sezione Aia di Rovigo, abbia rivolto frasi di natura sessista nei confronti di una dirigente del Bellombra. Il giudice sportivo ha però sorpreso tutti, squalificando proprio la ds della società adriese, per un turno. Lei, Federica Bergo, direttore sportivo della società adriese, è una delle poche figure femminili che seguono il calcio polesano: “Tutto è stato chiarito, sono arrivate le scuse della federazione, preferisco che tutto si chiuda sperando che certe cose non succedano più”.

“Esprimo le più sentite e sincere scuse per quanto accaduto domenica scorsa alla dirigente Bergo, sono certo che rimarrà un episodio isolato - ha detto infatti il delegato Figc di Rovigo, Luca Pastorello - e sarà sempre cura della delegazione vigilare e contrastare ogni forma di comportamento improprio che esca al di fuori dei rispettivi ruoli. Mi congratulo comunque con la società - conclude - per aver aperto al mondo femminile in un ambito, purtroppo, spesso maschilista”.

tutte le notizie di