DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

PALMEIRAS-CORINTHIANS 2-1

Ecco il dialogo con il VAR: l’arbitro cambia idea e il Palmeiras vince il derby paulista

Ecco il dialogo con il VAR: l’arbitro cambia idea e il Palmeiras vince il derby paulista

Il Corinthians protesta, ma la Federcalcio paulista fa un gesto di trasparenza: sentite cosa si sono detti...

Redazione DDD

La Federcalcio di San Paolo ha rilasciato l'audio della conversazione tra l'arbitro Matheus Delgado Candançan e il VAR, sull'azione del calcio di rigore del Palmeiras sul Corinthians, nel derby paulista di ieri, allo stadio Allianz Parque. L'azione che ha scatenato polemiche, sul risultato di 0-0, è arrivata alla fine del primo tempo, con il difensore Gil che abbatte il centrocampista Danilo all'interno dell'area. L'arbitro non è intervenuto ma poco dopo è stato chiamato dal VAR.  L'arbitro non aveva ha visto il rigore, tuttavia, il VAR, sotto il comando di José Cláudio Rocha Filho, era favorevole ad una revisione. Inizialmente, Matheus Delgado Candançan ha fatto notare che il giocatore del Palmeiras è andato "in direzione del difensore". Dopo aver esaminato l'azione, però, l'arbitro ha cambiato idea e ha assegnato il rigore...

 (Photo by Alexandre Schneider/Getty Images)

La decisione ha generato molte proteste da parte del Corinthians, che ha subito circondato l'arbitro. Il centrocampista Raphael Veiga ha poi trasformato il rigore e ha portato i padroni di casa del Palmeiras in vantaggio. Nella ripresa Roger Guedes, anche lui dal dischetto, ha pareggiato per il Corinthians. Danilo, infine, ha assicurato la vittoria ai biancoverdi del Palmeiras dopo aver approfittato della ribattuta di Cassio. Con questa vittoria, il Palmeiras ha raggiunto 29 punti in questo Paulistão e affronta la Red Bull Bragantino, domenica, nell'ultimo round della prima fase del campionato del suo Stato. Il Corinthians , a sua volta, affronterà il Novorizontino fuori casa. Ecco in ogni caso il dialogo al Var sull'episodio contestato del rigore. VAR: "Verifica possibile penalità". Arbitro: "C'è un braccio sul petto, ma è l'attaccante che va verso il difensore. È sul petto, non sul viso". VAR: "Consiglio una revisione per un eventuale rigore. Il giocatore numero 4 tiene l'avversario con le braccia sul petto e gli impedisce di passare". Arbitro: "Stava per passare con quella palla, ok? Cambierò decisione, il giocatore apre le braccia, impedisce il passaggio. Cambierò la mia decisione sul calcio di rigore, con un cartellino, perché era un attacco promettente".

tutte le notizie di