DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

TUTTI IN PIEDI PER FARKHUNDA

Farkhunda Muhtaj al derby di Barcellona: serata d’onore per la capitana dell’Afghanistan

Farkhunda Muhtaj al derby di Barcellona: serata d’onore per la capitana dell’Afghanistan

Nell'ambito della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, il Barcellona ha ricevuto Farkhunda Muhtaj, ispiratrice della fuga dall'Afghanistan delle giocatrici della squadra giovanile e delle loro famiglie.

Redazione DDD

Farkhunda Muhtaj, capitano della squadra di calcio afghana e attivista umanitaria, è in questi giorni a Barcellona e il club del Barça ha voluto riconoscere e dare visibilità alla sua figura nell'ambito della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne che si celebra il 25 novembre. "Il Club, che sabato prima della partita contro l'Espanyol ha letto un manifesto del mondo dello sport per questa causa, vuole sensibilizzare i suoi atleti, partner e tifosi sull'importanza di combattere contro ogni tipo di violenza sessista", afferma una nota ufficiale blaugrana.

Mano nella mano con il dipartimento Inclusione e Diversità del Club, Muhtaj ha potuto vedere in diretta dal Camp Nou il debutto come allenatore di Xavi Hernández, uno dei suoi idoli, nel derby vinto 1-0 sull'Espanyol e ha visitato la Ciudad Deportiva Joan Gamper, oltre ad aver incontrato i membri del Barça Femminile. Muhtaj è in Catalogna per condividere la sua esperienza sportiva e umana, occuperà un posto d'onore in area e vedrà la decisiva partita di Champions League che la squadra del Barça giocherà contro il Benfica, dove sarà ricevuta dal presidente, Joan Laporta, dal vicepresidente sportivo, Rafa Yuste, e dal vicepresidente istituzionale, Elena Fort, che le regalerà una maglia personalizzata. Farkhunda Muhtaj è un punto di riferimento per tutte le ragazze in Afghanistan, ma è anche un'eroina per i membri della squadra di calcio giovanile di questo Paese, perché ha ispirato e svolto un ruolo fondamentale nella missione battezzata "Pallone da calcio" per far emergere questi ragazze e i loro parenti al momento della ripresa del potere da parte dei talebani.

tutte le notizie di