DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

DUE GIGANTI RACCONTATI AL TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI

Gigi Riva & De André a teatro con Buffa: Cagliari applaude a scena aperta

Gigi Riva & De André a teatro con Buffa: Cagliari applaude a scena aperta

Cagliari applaude lo spettacolo teatrale “Amici Fragili”, la storia del rapporto tra Gigi Riva e Fabrizio De André, portata in scena da Federico Buffa, Marco Caronna e Alessandro Nidi.

Redazione DDD

Il Teatro Massimo gremito. Non è passata inosservata la presenza di Nicola, figlio di Gigi Riva. Federico Buffa, celebre ed apprezzato storyteller sportivo di Sky, ha inizia il suo monologo, dando l’impressione allo spettatore che si possa trattare di un racconto molto serio, leggermente cupo. Invece ne resterà piacevolmente affascinato. E non solo per la nota abilità narrativa di Buffa, che intreccia le esistenze di Riva e De André viaggiando dal tavolo con due bicchieri di whisky alle cabine, utilizzate per riprodurre i dialoghi tra i protagonisti citati in scena, ma anche perché Marco Caronna, che ha scritto con Buffa “Amici Fragili”, si esibisce alla chitarra sciorinando una voce avvolgente, entrando di tanto in tanto con alcune battute; Alessandro Nidi, dal canto suo, partecipa alla magia grazie a pianoforte e tastiera.

La vita di Gigi Riva, come racconta Calciocasteddu.it, è stata rivissuta in maniera approfondita, con un focus sulla giovinezza aspra e piena di privazioni. I genitori scomparsi troppo presto, quel senso di ribellione alle regole precostituite, la rabbia interiore esplosa poi con le braccia tese nelle esultanze dopo un gol. Il grande rimpianto di non essere riuscito a far vedere alla famiglia che “ce l’aveva fatta” e poteva riscattare un’esistenza intrisa di sofferenza. Un’anima agitata che ama la semplicità, le persone umili, proprio come Fabrizio De André con cui si incontrò a Genova a fine estate 1969. Del cantautore genovese vengono riportate le musiche più famose, in chiave rivisitata, a scandire il ritmo dello spettacolo. Tanti i momenti da ricordare. Al termine, applausi a scena aperta per il trio.

tutte le notizie di