DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

UN PUGNO A FREDDO

Grosseto, pugno in faccia al derby giovanile: rischia il distacco della retina, la condanna del Siena

Grosseto, pugno in faccia al derby giovanile: rischia il distacco della retina, la condanna del Siena

La famiglia del 16enne aggredito ha effettuato la denuncia e spera almeno nel Daspo per il tifoso violento.

Redazione DDD

Siena-Grosseto: il derby Under 17 si era ormai concluso con la vittoria degli ospiti. Un calciatore sedicenne del Grosseto, Pietro Turbanti, ha esultato in tribuna per i compagni di squadra. Cosa normalissima, ma che ha scatenato la reazione di un tifoso adulto che lo ha colpito con un pugno in faccia dopo averlo seguito all’uscita dallo stadio. Il giovane ha rischiato il distacco della retina e ha riportato un trauma conclusivo oculare con 20 giorni di prognosi. Il padre del ragazzo, Fausto Turbanti, che è anche presidente del consiglio comunale di Grosseto, al Corriere Fiorentino ha detto: “Ho fermato l’aggressore e gli ho chiesto chiarimenti. Lui non ha detto una parola, prima di essere portato via. Ora mio figlio mi chiede perché l’ha fatto e io non so dargli una risposta“.

Ferma la reazione di condanna del Siena: "L’Acn Siena 1904 srl, appurato quanto accaduto al Centro sportivo “Bertoni” in occasione della partita Siena-Grosseto Under 17 Nazionali, condanna fermamente il deprecabile episodio. La Società, rammaricata per la ingiustificabile violenza avvenuta nei pressi della tribuna, esprime piena solidarietà al giovane ferito, ai suoi familiari e al Grosseto Calcio chiedendo, al tempo stesso, che siano accertati nel dettaglio i fatti e adottati provvedimenti di legge verso i responsabili. La storia centenaria della Robur è fatta di principi morali e la Società, ogni giorno, persegue i valori etici dello sport, promuove il confronto e crede nel dialogo costruttivo. Ed è per questo che non sarà mai ostaggio della prepotenza e di chi usa violenza. L’Acn Siena si riserva di agire in sede legale, in quanto parte lesa, nei confronti dei colpevoli a difesa e tutela della propria immagine".

tutte le notizie di