I tifosi Rangers fanno il derby su Twitter anche sul sangue palestinese: “Perchè non lo scrivete al Celtic…?”

Dispute social e antisemitismo attorno alla partita giocata da Israele in Scozia

di Redazione DDD

Prima della vittoria della Scozia su Israele allo stadio Hampden Park di Glasgow, la nazionale ospite si è allenata sul campo del Partick Thistle. al loro arrivo, i giocatori israeliani hanno trovato scritte con la vernice rossa sui muri dell’impianto sportivo. Ad esempio “palestinian blood”, con riferimento al sangue dei palestinesi nella loro guerra con lo Stato d’Israele. Abbastanza allucinante il tweet del profilo @RangersSpares_: “Questi vandalizzano altri terreni di gioco ma non il loro…Israele gioca contro la Scozia ad Hampden Park e il Partick Thistle ha permesso a Israele di allenarsi sul suo campo. Il Celtic ha due giocatori israeliani che giocano ogni settimana per loro e per loro niente, nessun vandalismo”. Sintetizzando, la vernice rossa doveva essere contro il Celtic e non contro il Partick Thistle…

Un altro tifoso, David Collier, ha fatto un commento totalmente diverso sempre su Twitter: “Graffiti ‘Palestinian Blood’ sul terreno del Partick Thistle FC prima della partita di calcio tra Scozia e Israele, ‘alcune persone’ in Scozia sono solo vili antisemiti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy