Ibra non vuole perdere nemmeno con il tempo: questa volta vuole giocare subito!

Ibra non vuole perdere nemmeno con il tempo: questa volta vuole giocare subito!

Nel 2010 voleva giocare contro il Lecce due ore dopo essere sbarcato a Linate…ma non fu possibile per via dei regolamenti

di Redazione DDD

di Mattia Marinelli –

E’ bastato il suo sbarco per infiammare il Milan. A proposito, Ibra è già al lavoro: vuol giocare lunedì! Tifosi a Linate e alla clinica Madonnina dove ha superato le visite. Sceglie il numero 21 “E’ quello del mio figlio più grande. Aiuterò la squadra. Io non ho mai paura”. Euforia e tanti tifosi per lo svedese che ha chiuso la giornata allenandosi. Ieri la firma, oggi la presentazione “Ho fame e voglia, sono a casa”. Entusiasmo alle stelle per un ritorno in grande stile. Un giorno speciale che potrebbe segnare la svolta nel mondo milanista. Ad attendere Zlatan Ibrahimovic c’era Zvonimir Boban, il grande artefice del ritorno dello svedese in rossonero, colui che ci ha creduto sempre, anche quando le cose non si erano messe bene. Ibra: “Nelle ultime settimane ho parlato più con Maldini e Boban che con mia moglie”.

Casting caldo per la spalla dello svedese, alto o basso al centro del tridente di Pioli. Ibra aveva lasciato un Milan con il trequartista e ne ritroverà un altro disegnato attorno al tridente, ma per lui cambia poco: il suo posto in squadra è blindato.  Lo svedese accolto come una rockstar nonostante i 38 anni. Show doveva essere, show è stato. Adrenalina pura, una sgasata da vecchio Diavolo. Magari non riempirà i crateri che si sono aperti dopo la sua partenza, ma San Siro sì: contro la Sampdoria grazie a Ibra sfiorare le 70mila presenze sarà possibile. Il rap di Ibra è la sua prima dichiarazione: “lo Zlatanometro dice 200”. Il Giornale, Zlatan attaccante, psicologo nello spogliatoio e coach in campo. Appena arrivato si è allenato. Ibra ha avuto la forza di fermare il tempo. Stessa trionfale accoglienza di sette anni e mezzo fa. Tiratissimo nel fisico, Zlatan ha sciolto la tensione con il sorriso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy